Questo portale non gestisce cookie di profilazione, ma utilizza cookie tecnici per autenticazioni, navigazione ed altre funzioni. Navigando, si accetta di ricevere cookie sul proprio dispositivo. Maggiori informazioni

Obiettivi

Obiettivi

Il Master “I professionisti della digitalizzazione documentale e della privacy” fornirà ai partecipanti una preparazione manageriale completa e multidisciplinare con la quale affrontare e risolvere le sfide poste dalla progressiva digitalizzazione degli enti, sia pubblici che privati.



Attraverso un programma multifocale che non trascura alcun aspetto, comprendendo quello giuridico, informatico, economico e comunicativo, i partecipanti acquisiranno le competenze necessarie a sfruttare tutti i vantaggi dell’innovazione e dei nuovi processi da essa attivati, gestendo correttamente questo cambiamento che, se governato nel modo giusto, porterà innegabili miglioramenti nell’attività di ogni organizzazione, permettendo un taglio e una razionalizzazione dei costi oltre che la possibilità di offrire all’utente un servizio sempre più immediato e di più alto livello.


Le competenze che il Master mira a sviluppare sono in linea con quelle previste dallo European e-Competence Framework (e-CF), che delinea 40 competenze richieste e praticate nel contesto lavorativo dell’Information and Communication Technology a livello europeo.

I Professionisti della digitalizzazione e i Professionisti della privacy gestiscono, ciascuno per le proprie competenze, il ciclo di attività interne a tre macro aree:

  • Formazione, gestione e conservazione dei documenti digitali
  • Open data, trasparenza e pubblicità legale online
  • Trattamento dei dati personali

Il Professionista della digitalizzazione o Digital Preservation Officer (DPO), possiede capacità manageriali di natura organizzativa, operativa e di controllo e adeguate competenze giuridico-informatiche e tecnico-archivistiche.

Svolge un ruolo di coordinamento tra le diverse aree di competenza e i profili tecnici ad esse associati.

In particolare, sono sotto la sua responsabilità: i processi relativi alla formazione, gestione e conservazione dei documenti.

Il Professionista della digitalizzazione può dirigere e coordinare un team di figure professionali impiegate in tali processi o gestirli in prima persona.

Il Professionista della privacy o Data Protection Officer (DPO), sovraintende, coordina e supervisiona la corretta gestione e tutela dei dati personali contenuti nei sistemi informativi dell'organizzazione in cui opera, delineando e implementando le misure di privacy e sicurezza. In caso di accertamenti e controlli da parte dell'Autorità Garante risponde in prima persona in qualità di referente e coadiuva le funzioni aziendali preposte alla realizzazione di un privacy impact assessment (PIA).

Il DPO è quindi una figura di controllo e definisce le strategie in cui operano il Privacy Specialist e il Responsabile del trattamento dei dati.

Torna a inizio pagina